Angoli nascosti del Parco della Vanoise: Trekking ai laghi Merlet

I laghi Merlet sono due splendidi laghetti di origine glaciale che si trovano alle pendici del massiccio dell’Aguille de Fruit, in uno degli angoli più belli e meno frequentati del Parco Nazionale della Vanoise, in Francia. I laghi Merlet si possono raggiungere con un bellissimo trekking, che offre panorami mozzafiato sui ghiacciai del massiccio della Vanoise, la Val des Avals e sua maestà il Monte Bianco. 

L’itinerario che propongo di seguito permette di raggiungere i laghi Merlet in giornata percorrendo la Val des Avals, nell’estremità occidentale del Parco Nazionale della Vanoise.

 

INFO

 

Tipologia: sentiero escursionistico segnato

Difficoltà: E (sentiero privo di difficoltà tecniche) 

Luogo di partenza: Courchevel Moriond (Francia), 1650 m slm

Punto di arrivo: Lacs Merlet, 2449 m slm

Dislivello: 800 m

Tempo di percorrenza: 5 ore a/r – 22 km 

 

[ Trekking ai Lacs Merlet, nel Parco Nazionale della Vanoise ]

 

Il sentiero parte da Courchevel 1650 (Courchevel Moriond). Per raggiungere Courchevel Moriond si deve percorrere l’autostrada per Albertville, uscire a Moutiers e seguire le indicazioni per Courchevel/Trois Vallees. Arrivati a Courchevel 1300 (Le Praz) bisogna seguire le indicazioni per Courchevel Moriond. Una volta raggiunto il paesino, alla prima rotonda si prende la seconda uscita e seguire le indicazioni per “Lac Rosiere”. A questo punto si prosegue sempre diritto fino a quando non finisce la strada asfaltata e inizia una strada sterrata con un cartello indicante “Val des Avals”. Parcheggiata l’auto al lato della strada, si imbocca il sentiero a piedi.

La prima parte de sentiero, in mezzo alla pineta, presenta un dislivello minimo e conduce all’inizio della Val des Avals. Il sentiero, ampio e sterrato, sale poi lungo la valle, ai piedi del Mont Villard (a sinistra) e del Creux de l’Ours (a destra) costeggiando a tratti il torrente. 

 

[ Il primo tratto del sentiero, nella pineta ]

 

[ Il sentiero che sale per la Val des Avals ]

 

[ Il paesaggio circostante ]

 

Dopo aver attraversato due ampi pascoli erbosi, il sentiero inizia a salire lungo le pendici della parete de la Grande Val.

Dopo circa due ore di camminata si raggiunge il Plan de la Sah, dove si trova una piccola chiesetta sulla destra e una stalla con le mucche al pascolo. A questo punto la strada si biforca: il sentiero di sinistra porta al Petit Mont Blanc mentre il sentiero che sale sulla destra porta ai Lacs Merlet. Teniamo la destra e continuiamo a salire.

Il paesaggio cambia completante: ci siamo alzati di altitudine e guardandoci alle spalle possiamo osservare tutta la Val des Avals e in fondo la vetta del Monte Bianco. Sulla nostra sinistra, i ghiacciai perenni del Massiccio della Vanoise, così vicini che sembra di toccarli con un dito! A destra, le alte vette del Massiccio dell’Aiguille de Fruit, dove sono nascosti i Lacs Merlet.

[ Il paesaggio circostante ]

 

[ I ghiacciai della Vanoise ]

 

[ Il sentiero verso i Lacs Merlet ]

 

Raggiungiamo il Rifugio Grand Plan a 2285 m. Qui il sentiero inizia a salire ripido in mezzo a rocce e pietre. Ma è l’ultimo tratto: dal rifugio Grand Plan manca poco ai laghi! 

Dopo aver percorso l’ultimo tratto, eccoci arrivati al Lac Merlet Inferior, a 2400 m slm. Siamo ufficialmente entrati nel Parco Nazionale della Vanoise, come ci ricorda il cartello posto vicino al lago. Questo è il lago più grande, dove è anche possibile pescare. 

 

[ Lac Merlet Inferior ]

 

Il Lac Merlet Superior si trova 50 metri più in alto e per raggiungerlo ci vogliono altri 20 minuti di cammino. Costeggiamo tutto il lato nord del lago e finalmente raggiungiamo il lago superiore, a 2449 m. Questo secondo lago è più piccolo e si trova proprio alla fine della morena. Quando splende il sole, le sue acque si tingono di turchese e le pareti rocciose dell’Aiguille de Fruit si specchiano nelle sue acque. 

 

[ Il Lac Merlet Superior ]

 

 Vicino al lago inferiore si trova il rifugio dei Lacs Merlet: c’e un ristorante, servizi igienici e la possibilità di pernottare (www.lacsmerlet.com).

 

Al ritorno si ripercorre lo stesso sentiero.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altri trekking da fare nel Parco della Vanoise:

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *