Irlanda: la Contea di Donegal con i mezzi pubblici

pubblicato in: EUROPA, Irlanda | 0

La Contea di Donegal è considerata la parte più selvaggia d’Irlanda, dove le alte scogliere si alternano a distese di sabbia bianchissima e dove si incontrano più pecore che persone. Qui i paesaggi non hanno nulla da invidiare alle celebri Cliffs of Moher o al Connemara, ma essendo molto lontana dalla capitale, è una zona poco frequentata dai turisti. 

 

Servirebbe un’automobile e una settimana intera per poter assaporare tutte le bellezze di questa desolata contea irlandese ma io e le mie amiche avevamo a disposizione solo un weekend e così abbiamo cercato di visitare i luoghi di maggiore interesse affidandoci ai mezzi pubblici, viaggiando in bus.

 

 

RAGGIUNGERE LA CONTEA DI DONEGAL CON IL BUS

La Contea di Donegal è collegata a Dublino grazie ai bus della compagnia Bus Eireann, che offre diversi collegamenti giornalieri per le due principali città della Contea, Donegal e Letterkenny. I bus partono sia dalla stazione centrale dei bus di Dublino (Dublin Busaras) sia dall’aeroporto: basta andare sul sito www.buseireann.ie e cercare la soluzione migliore.

 

COSA VEDERE NELLA CONTEA DI DONEGAL

Spiagge infinite, scogliere a picco sul mare, verdi pascoli e montagne: il paesaggio della Contea di Donegal è estremamente vario, caratterizzato dalla costante presenza di pecore!

I principali punti di interesse sono:

  • INISHOWEN PENINSULA: è la parte più settentrionale dell’Isola, che si affaccia sull’Oceano Atlantico e dove il clima è molto ballerino. Attraversando strette stradine di campagna, si aprono scorci meravigliosi sull’Oceano e le onde si infrangono su ripide scogliere e spiagge immense.

 

  • DUNREE HEAD: il forte di Dunree si erge su una ripida scogliera a picco sul mare, costruito dagli inglesi nell’Ottocento, timorosi di un attacco da parte della Francia. La suggestiva posizione e lo stato di perfetta conservazione, ne fanno una meta imperdibile della Penisola di Inishowen.

 

  • MALIN HEADconsiderato il punto più settentrionale d’Irlanda, Malin Haed è una lingua di terra che si estende verso l’oceano, caratterizzata da scogliere e tanto tanto verde. Percorrendo il sentiero, è possibile avvicinarsi all’Oceano e ammirare scorci suggestivi.

 

  • GRIANAN OF AILEACH:“Il forte del sole” si trova vicino a Buncrana ed è un forte di pietra di forma circolare ubicato in cima ad una collina. Non si conoscono le origini di questa costruzione: alcuni ritengono che fu costruito 2 mila anni fa e utilizzato con finalità religiose.
  •  
  • MAMORE GAPun suggestivo passo di montagna lungo la Wild Atlantic Way che offre una vista mozzafiato sulla Penisola di Inishowen.

 

  • SLIEVE LEAGUE CLIFFSa mio avviso, uno dei luoghi più belli della Contea di Donegal e di tutta Irlanda. Queste scogliere, meno note rispetto alle Cliffs of Moher, sono le più alte scogliere d’Irlanda (secondo alcuni, le più alte d’Europa): con i loro 600 metri di altezza, si affacciano sull’oceano, le cui onde si infrangono ad una forza impressionante su questo muro di roccia. La strada per raggiungere queste scogliere è altrettanto spettacolare ed offre vedute mozzafiato sull’Oceano. Una volta arrivati al parcheggio superiore, è possibile percorre un sentiero che permette di raggiungere diversi punti panoramici e la sommità delle scogliere.

 

  • GLENCOLMCILLE VILLAGEper raggiungere questo villaggio bisogna percorrere una strada che sale sulle pendici delle montagne della Contea, dove le abitazioni sono davvero poche e anche le pecore iniziano a scomparire! Ma dopo aver attraversato il Glengesh Pass, si arriva a Glencolmcille, un villaggio lungo la costa, vicino ad una spiaggia immensa. Qui sono state riprodotte le abitazioni dei locali di 200 anni fa, ovvero piccoli cottage bianchi dal tetto di paglia con al loro interno utensili e oggetti che venivano utilizzati dagli abitanti del luogo.

 

  • SOSTE DELLA WILD ATLANTIC WAY: lungo la costa della Contea del Donegal si possono trovare numerose soste della Wild Atlantic way, che permettono di ammirare paesaggi straordinari della costa irlandese.

 

  • ARDARAin questo piccolo villaggio merita una visita il piccolo negozio di Eddie Doherty: questo anziano signore lavora lana di pecora a telaio, un telaio tradizionale ancora funzionante. Oltre a comprare prodotti di alta qualità lavorati a mano, Eddie è disponibile a mostrare ai visitatori come funziona il suo telaio e a rispondere a tutte le curiosità.

 

  • GLENVEAGH NATIONAL PARK: questo parco, situato vicino a Letterkenny, è ideale per escursioni a piedi e attività outdoor. Il Parco è collegato alla città di Letterkenny grazie ad un bus che al costo di circa 2 € offre collegamenti giornalieri. Purtroppo non abbiamo avuto la possibilità di visitarlo ma sul sito www.glenveaghnationalpark.ie si possono trovare tutte le info.

 

 


[ Slieve League Cliffs ]

 

[ Glencomlmcille Village ]

[ Sosta lungo al Wild Atlantic Way ]

 

ESPLORARE IL DONEGAL CON DONEGAL TOURS

Abbiamo deciso di dedicare due giorni all’esplorazione della Contea del Donegal e ci siamo affidate all’agenzia Donegal Tours. Dal momento che i trasporti pubblici non offrono un efficiente servizio all’interno della Contea e che la maggior parte delle attrazioni turistiche si trovano lontane dai centri abitati, è necessario affittare una macchina o affidarsi ad una agenzia locale. A differenza dei tour organizzati alle Cliffs of Moher per esempio, i tours nella Contea del Donegal sono diversi e meno “caotici”, in quanto ci sono meno turisti. La Donegal Tours è un’agenzia che mette a disposizione piccoli bus, dove l’autista è anche la guida.

 

Questa agenzia offre 4 tipologie di tour:

  • Donegal heritage tour: visita al Castello di Glenveah e il relativo parco
  • Donegal highlander tour: che permette di visitare la città di DOnegal, le Slieve League Cliffs, Glencolmcille e Ardara
  • Inishowen peninsula tour: che permette di visitare la penisola di Inishowen, Maalin Haed, Griianan of Aileach e Mamore Gap
  • Fanard lighthouse tour: che permette di visitare il faro di Fanard, Ballymastoker Strand e Doe Castle.

I tour possono essere prenotati tramite il sito online www.donegaltours.ie, ed è possibile scegliere come punto di partenza la città di Donegal oppure, come nel nostro caso, la città di Letterkenny.

 






 

 
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *