Poco distante da Ivrea, la falesia di Montestrutto si trova vicino al paese di Settimo Vittone, in provincia di Torino, a 15 minuti dall’uscita del casello autostradale di Quincinetto. La falesia, che si raggiunge in pochi minuti, si trova accanto ad un ampio parcheggio ed è circondata da un enorme prato verde, da campi di volleyball e da un bar (Bar Vertical Rock). Arrampicare alla falesia di Montestrutto è ideale per chi vuole migliorare la propria tecnica su placca: quasi l’intera falesia si caratterizza infatti per la presenza di pareti appoggiate e pareti verticali lisce, ideali per migliorare la tecnica dell’aderenza

La falesia di Montestrutto, inizialmente frequentata degli anni Ottanta per il bouldering, oggi comprende 12 settori con 128 vie di difficoltà che vanno dal 3a al 7c: indicate da una targhetta metallica, le vie si sviluppano su pareti di altezza che varia dai pochi metri fino a 80 metri. Tutte le vie sono ben chiodate e in sosta è sempre presente un moschettone per la calata.

La falesia di Montestrutto è adatta davvero a tutti: ci sono vie di grado 3 e 4 chiodate vicine e adatte sopratutto ai bambini o chi sta iniziando, ma ci sono anche vie più impegnative con passaggi molto tecnici e studiati.

 

MONTESTRUTTO – SCHEDA TECNICA

Luogo: Settimo Vittone, Torino

Accesso: Uscita autostradale Quincinetto, proseguire per Settimo Vittone e poi per la frazione di Montestrutto. 

Esposizione: Sud-ovest

Numero di vie: 128

Metri: 6-80 

Punti di appoggio: Bar Vertical Rock (accanto alla falesia)

Parcheggio: sì – gratuito

Avvicinamento alla falesia: 2 minuti a piedi da parcheggio

Per maggiori informazioni: www.montestrutto.it 

 




 

 
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.