Skyway Monte Bianco – Il tetto d’Europa accessibile a tutti

Skyway Monte Bianco – Il tetto d’Europa accessibile a tutti

pubblicato in: EUROPA, Italia, Senza categoria | 0

Una delle montagne più frequentate dagli amanti dell’alpinismo é il Monte Bianco che, con i suoi 4810 m slm, è la più alta d’Europa. Tutti gli alpinisti che raggiungono i suoi perenni ghiacciai restano estasiati dalla meraviglia di questo luogo che per alcuni è l’ottava meraviglia del mondo. Dal 30 maggio 2015, grazie allo Skyway del Monte Bianco, chiunque può raggiungere “il tetto d’Europa” per vedere da vicino la vetta del Monte Bianco e le altre cime innevate delle Alpi Occidentali.


image

 

Lo SkyWay è una spettacolare infrastruttura realizzata in Valle d’Aosta alle pendici del Monte Bianco, che consente a tutti di raggiungere Punta Helbronner ( 3465 m), da cui si può ammirare la catena montuosa delle Alpi, tra cui la vetta del Cervino, il massiccio del Monte Rosa, le Alpi francesi, il Dente del Gigante e la vetta del Monte Bianco.
Progettata in modo tale da sopportare i forti venti e le eventuali valanghe, lo Skyway è una struttura in acciaio dal design semplice ed essenziale.

Ho visitato lo Skyway insieme ai miei genitori e a mia nonna che ha 84 anni: mia nonna è di per se una persona molto curiosa e motivata ma alla sua età è comunque impegnativo salire di quota, sopratutto se le strutture sono poco accessibili. Lo Skyway è stato appositamente progettato per essere accessibile a tutti, e sono numerosi i servizi presenti lungo tutto il percorso, tra cui gli ascensori, i sevizi igienici e i punti di ristoro.

 

image

 

Il punto di partenza dello Skyway è Pontal d’Entrèves, vicino a Courmayeur: qui si trova un ampio parcheggio per le auto e per i bus, un bar, i servizi igienici e la biglietteria. Noi avevamo prenotato i biglietti online al sito www.montebianco.com, in questo modo abbiamo evitato la coda.
Da qui parte la funivia che sale fino a 2173 m e che, durante il tragitto ruota su se stessa, offrendo una visuale a 360 gradi del panorama circostante.
Dopo circa dieci minuti si raggiunge il Pavillon du Mont Frety, la prima fermata dell’impianto di risalita, che si trova a 2173 m. Questa struttura offre diversi servizi, tra cui un ristorante con una bellissima terrazza panoramica, un’enorme sala conferenze e le cantine, dove viene prodotto lo spumante secondo il metodo classico valdostano. All’esterno è allestito un parco giochi per i bambini e il giardino botanico alpino Saussurea (aperto solo in estate ovviamente), dove sono raccolte diversi tipi di piante alpine provenienti dalle catene montuose di tutto il mondo, divise per aree geografiche.

 

image

 

Salendo sulla seconda funivia, nel giro di dieci minuti si arriva a Punta Helbronner, a 3466 m. Anche qui è presente una grande struttura, che si articola su tre piani. Al primo piano c’è una piccola terrazza che si affaccia sul ghiacciaio del Dente del Gigante, mentre al secondo piano, oltre al ristorante, ci sono due sale incantevoli: in una di queste c’è una bellissima vetrata che si affaccia sulla vetta del Monte Bianco, mentre la seconda, la sala dei cristalli, ospita una mostra permanente dei cristalli del monte bianco, con dettagliate spiegazioni.

 

image

 

Salendo all’ultimo piano si raggiunge la terrazza panoramica, che offe una vista a 360 gradi delle Alpi occidentali. Grazie al cannocchiale posizionato al centro della piattaforma, è possibile scorgere ogni dettaglio dei ghiacciai e delle vette circostanti. Ma senza ombra di dubbio il protagonista indiscusso resta il Monte Bianco: affacciandosi dalla terrazza panoramica, sembra di poter toccare con un dito la sua vetta innevata!

 

image

 

Punta Helbronner è anche il punto di partenza per gli alpinisti che intendono avventurarsi sui ghiacciai perenni del tetto d’Europa. Al primo piano, percorrendo una passerella in ferro, gli alpinisti raggiungono il ghiacciaio e partono le loro escursioni. Da questa passerella, a proprio rischio e pericolo, si può scendere e provare a camminare sul ghiacciaio.

image

 

Informazioni Utili:

Lo Skyway è aperto sia d’estate che di inverno. Le tariffe variano: il biglietto intero (andata e ritorno) costa 48€ nel periodo estivo e 52 € in inverno. Per chi intenda intraprendere delle escursioni, è possibile anche acquistare un biglietto di sola andata, sia per il Pavillon du Mont Frety che per Punta Helbronner. Sono poi previste delle tariffe agevolate, come il pacchetto famiglia e riduzioni per bambini, anziani e gruppi.
Infine, è disponibile il pacchetto “benessere in quota” che comprende il biglietto per lo Skyway e un ingesso alle terme di Pre Saint Didier.
I biglietti possono essere acquistati on line al sito www.montebianco.com , dove è possibile trovare tutte le informazioni dettagliate sugli orari e sulle variazioni delle tariffe.

 


 

 
Share

Lascia una risposta